Pubblicato sulla rivista Omics lo studio ICONE,

Il progetto ICONE (Immagine COrporea e NaEvo melanocitico congenito gigante) è uno studio osservazionale che coinvolge persone con una alterazione morfologica dalla pelle denominata appunto nevo melanocitico congenito (NMC).
Lo studio è stato promosso e supportato all’associazione Naevus Italia onlus – che opera su tutto il territorio nazionale – e nasce dal bisogno di rispondere ai seguenti quesiti:
• Il nevo gigante come influenza la qualità immagine corporea di chi lo possiede?
• Che rapporto c’è fra la qualità dell’immagine corporea dei genitori e quella dei figli con NMCG?
L’importanza di osservare la qualità dell’immagine corporea, ovvero del «quadro mentale che ci facciamo del nostro corpo», deriva dalle evidenze cliniche e scientifiche secondo cui un’immagine corporea negativa correla con severi disturbi psicopatologici quali disturbi d’ansia o depressivi, disturbi del comportamento alimentare, bassa autostima e relazioni sociali problematiche.
Per poter pianificare progetti di intervento efficaci, affinché le persone con un NMCG possano integrare efficacemente il nevo gigante in una sana percezione di sé, occorre partire proprio da un corretto monitoraggio della qualità della loro immagine corporea.


Lascia un commento